Home » Trentino Alto Adige

Strudel con la crema (Rahmstrudel)

22 gennaio 2008 No Comment

Vediamo oggi un dolce tipico del Trentino Alto Adige, un dolce conosciutissimo e graditissimo non solo in Italia: lo Strudel. La Ricetta di oggi vi spiegherà come preparare lo Strudel con la crema (Rahmstrudel). Ma vediamo subito gli ingredienti e la preparazione.

Ingredienti per 4 persone

per la pasta:
– 350 grammi di farina bianca
– 50 grammi di burro
– mezzo cucchiaio di zuchero
– 1 uovo
– sale quanto basta

per il ripieno:
– 200 grammi di panna acida (panna comune lasciata inacidire)
– 150 grammi di burro
– 120 grammi di zucchero semolato
– 50 grammi di uvetta sultanina
– 20 grammi di biscotti secchi
– 1 limone
– cannella in polvere
– pane grattugiato
– 5 uova
– zucchero al velo

Vediamo ora come preparare lo Strudel con la crema

Iniziamo con il preparare la pasta. Mettiamo sulla spianatoia 350 grammi di farina, un pizzico di sale e lo zucchero: mescoliamo gli ingredienti, poi fare la fontana, rompiamo nel mezzo l'uovo intero e il burro un po' ammorbidito a pezzetti. Lavoriamo insieme gli ingredienti unendo tanta acqua tiepida quanto basta per avere una pasta piuttosto morbida; manipoliamo l'impasto per qualche minuto, poi abattiamo con forza sulla spianatoia continuando così per circa dieci minuti, affinchè acquisti elasticità. Facciamo quindi con la pasta una palla e avvogliamola in un tovagliolo leggermente inumidito, mettiamoci sopra una zuppiera capovolta affinchè rimanga ben isolata dall'aria e tenerla in un luogo tiepido. Dopo circa mezz'ora stendiamo la sfoglia con un mattarello infarinato ed usando un pennello da cucina, ungiamo bene con burro sciolto, poi spolverizziamo con del pane grattugiato, un pizzico di cannella, circa 50 grammi di zucchero e l'uvetta che avremo prima ammorbidito in acqua tiepida per non più di un quarto d'ora (ben scolata ed asciugata in un telo sottile).

Prepariamo ora il ripeno. Mettiamo ora in una zuppiera 100 grammi di burro leggermente ammorbidito; con un cucchiaio di legno lavoriamolo sinao ad averlo ben montato e soffice come una crema, uniamo allora 70 grammi di zucchero ed i 5 tuorli di uovo aggiungendoli uno alla volta dopo che il precedente è stato ben amalgamato.

Fatto questo aggiungiamo un po' alla volta la panna acida, pestiamo i biscotti riduvendoli in polvere.
Montiamo ora quattro albumi e uniamoli al composto mescolanto con molta delicatezza per non smontarli ed alla fine aggiungiamo anche la scorza di limone grattugiata ed i biscotti ridotti in polvere.

Quando questi ingredienti saranno bene amalgamati, verisamo sulla pasta la crema ottenuta e con una spatola livelliamola, coprendo in modo uniforme tutta la sfoglia meno i bordi, quindi (utilizzando una tovaglia) arrotoliamo la pasta chiudendo nell'interno il ripieno, chiudendo bene le estremità in modo che il ripieno non esca durante la cottura.

Appoggiamo ora il rotolo su una tortiera imburrata facendolo cadere direttamente dalla tovagli, senza toccarlo con le mani; ungiamo poi lo strudel con burro sciolto e facciamolo cuocere in forno moderatamente caldo (180°) per circa un'ora.
A cottura ultimata mettiamolo in un piatto e lo strudel è pronto per essere servito freddo, non prima di averlo spolverizzato con zucchero a velo.

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.